Progetto 2018: “CLEAN PRODUCTION PROJECT” 

    Coordinatore: UNILAB Laboratori Industriali s.r.l.
    Partner: Dayco Europe  srl, Comatrol del gruppo Danfoss  Power Solutions, Precision Spring Europa  
    Obiettivo primario: Sviluppare strategie avanzate per l'applicazione di metodologie "CLEAN" in azienda
    Beneficiari: tutti i partecipanti e loro clienti diretti 
    Possibili strumenti di sostegno finanziario: D.L. Credito di Imposta, Reti di imprese 
    Sviluppo del progetto e coinvolgimento dei partner: Marzo 2018 - Marzo 2019    

    E’ partita anche la terza edizione del progetto Clean Production, ulteriormente arricchita rispetto al 2017  di nuovi contenuti tecnici e sperimentali legati al tema della Contaminazione Industriale

    Il kick-off meeting si è tenuto ad Aprile 2018, al quale seguirà una ‘due giorni’ dedicata alla formazione tecnica di base, la seconda delle quattro fasi articolate del progetto a cui seguiranno le altre attività collaborative di analisi tecnica, esecuzione di test da laboratorio e confronto interlaboratorio.

    Quest’anno le aziende partecipanti potranno applicare ai prodotti e ai processi produttivi i criteri di analisi richiesti dalla ISO 16232 con una metodologia accreditata ISO 17025, poiché Unilab Srl  è stata recentemente riconosciuta come 1° laboratorio Italiano Accreditato LAB 1634 per le prove di contaminazione secondo la norma UNI EN 16232, per gli esami micrografici e per le prove di durezza Vickers HV10.

    L’edizione 2018, rispetto alla precedente, vede protagoniste le seguenti società:

    • Dayco Europe srl: leader a livello mondiale in ricerca, progettazione, produzione e distribuzione di componenti essenziali del motore, sistemi di trazione e servizi per automobili, camion, macchinari edili, agricoli e industriali
    • Comatrol del gruppo Danfoss Power Solutions: azienda oleodinamica produce valvole a cartuccia e circuiti idraulici integrati (HIC) per macchine mobili, impianti industriali, on-highway ed energia nei quali è richiesta la potenza idraulica
    • Precision  Spring Europa Spa: società dedita allo sviluppo e produzione di anelli elastici a disegno, fascette elastiche, particolari piegati, particolari tranciati e molle per stampi per i settori Automotive, elettrodomestici e attrezzature per stampaggio

     La partecipazione alla prossima edizione sarà un passo avanti per aumentare la conoscenza tecnologica, le novità in ambito normativo, l’interscambio tra le aziende con le stesse problematiche, visto che:

    • Siamo il 1° laboratorio  a livello nazionale che ha ottenuto l’accreditamento secondo le ISO EN 17025 per l’esecuzione di prove di Contaminazione Industriale in conformità alle ISO 16232, norme di riferimento del settore.
    • Disponiamo di un vasto database di prove sul campo, sia di prodotto che ambientali, con il quale i partecipanti potranno confrontarsi per valutare un proprio “status” di contaminazione rispetto a valori medi registrati in diversi ambiti produttivi
    • Offriamo un miglioramento dell’efficienza del sistema produttivo, della formazione e aggiornamento del personale coinvolto, aumentando la qualità e la competitività aziendale
    • L’attività di formazione potrà includere gli aggiornamenti normativi, sia in ambito ISO che in ambito VDA che sono  stati previsti nel corso del 2017

    Per chi fosse interessato all’argomento e volesse avere informazioni dettagliate sull' edizione 2018 puoi chiamarci allo 0429/781280, compilare il form CONTATTI o mandare una mail a ..

    Pubblicato in Ricerca

    Unilab Laboratori Industriali, da sempre attenta alle diverse esigenze dei propri clienti, ha creato un Piano Formativo composto da un'ampia gamma di corsi tecnici. 
    Le aziende, attraverso questo servizio unico e ad alto valore aggiunto per la crescita delle competenze, possono oggi acquisire conoscenze e aumentare la propria competitività, internalizzando le competenze del personale con nuove tematiche richieste dal mercato. 

    Oltre al calendario corsi prenotabili on line nell'apposita sezione dedicata, in questa pagina potete scaricare il piano formativo completo.
    Il costo dei corsi è fisso per un (1) partecipante, ma viene scontato per più partecipanti di una stessa azienda. E' possibile ottenere una quotazione personalizzata per l'azienda interessata ad iscrivere più persone a più corsi.

    Il costo comprende l'attività formativa, la relativa dispensa, il break mattutino e la colazione di lavoro, nel caso in cui il corso si sviluppi in un'intera giornata.   Ai corsisti viene rilasciato l'attestato di partecipazione all'attività formativa, una volta compilato il questionario sul grado di soddisfazione del corso. 

     E' possibile richiedere Piani Formativi personalizzati, secondo un calendario ed argomenti concordati, erogabili anche on site. 

    Una volta effettuata l'iscrizione al corso,  Unilab si riserva di confermare per iscritto l'attivazione dello stesso, una volta raggiunto il numero minimo dei partecipanti. Il pagamento deve essere effettuato prima dell'erogazione del corso.   

    Per informazioni sui costi e qualsiasi ulteriore informazione vi invitiamo a contattarci al numero 0429.781280 oppure scriverci all'indirizzo . .

     

    Pubblicato in Formazione

    Progetto 2017: “CLEAN PRODUCTION PROJECT” 

    Coordinatore: UNILAB Laboratori Industriali s.r.l.
    Partner: Groeneveld  Group - Emer Spa del Gruppo Westport Fuel Systems - Zoppas Industries Heating Element Technologies 
    Obiettivo primario: Sviluppare strategie avanzate per l'applicazione di metodologie "CLEAN" in azienda
    Beneficiari: tutti i partecipanti e loro clienti diretti 
    Possibili strumenti di sostegno finanziario: D.L. Credito di Imposta, Reti di imprese 
    Sviluppo del progetto e coinvolgimento dei partner:  Febbraio 2017 - Marzo 2018    

    E’ ormai partita a pieno ritmo la seconda edizione del progetto Clean Production, edizione ulteriormente arricchita rispetto al 2016  di nuovi contenuti tecnici e sperimentali legati al tema della Contaminazione Industriale

    Il kick-off meeting si è tenuto a Febbraio 2017, al quale è seguita una ‘due giorni’ dedicata alla formazione tecnica di base, la seconda delle quattro fasi articolate del progetto a cui seguiranno le altre attività collaborative di analisi tecnica, esecuzione di test da laboratorio e confronto interlaboratorio.

    Quest’anno le aziende partecipanti potranno applicare ai prodotti e ai processi produttivi i criteri di analisi richiesti dalla ISO 16232 con una metodologia accreditata ISO 17025, poiché Unilab Srl  è stata recentemente riconosciuta come 1° laboratorio Italiano Accreditato UNI EN 16232.

    L’edizione 2017, rispetto alla precedente, vede protagoniste le seguenti società:

    • Groeneveld Group: gruppo internazionale attivo nella progettazione, produzione e vendita di sistemi di lubrificazione ed ingrassaggio nel settore stradale, del fuoristrada ed industriale.
    • EMER Spa di Brescia  del Gruppo  Westport Fuel Systems: leader nel settore delle valvole e dei componenti Metano e Gpl per autotrazione
    • Zoppas Industries Heating Element Technologies : produttore di resistenze elettriche e sistemi riscaldanti completi di controlli elettronici per applicazioni domestiche ed industriali

    Stiamo mettendo giù le basi per la terza edizione del progetto di ricerca denominato ‘Clean Production’, per il quale abbiamo già raccolto nuove adesioni. 

    La partecipazione alla prossima edizione sarà un passo avanti per aumentare la conoscenza tecnologica, le novità in ambito normativo, l’interscambio tra le aziende con le stesse problematiche, visto che:

    • Siamo il 1° laboratorio  a livello nazionale che ha ottenuto l’accreditamento secondo le ISO EN 17025 per l’esecuzione di prove di Contaminazione Industriale in conformità alle ISO 16232, norme di riferimento del settore.
    • Disponiamo di un vasto database di prove sul campo, sia di prodotto che ambientali, con il quale i partecipanti potranno confrontarsi per valutare un proprio “status” di contaminazione rispetto a valori medi registrati in diversi ambiti produttivi
    • Offriamo un miglioramento dell’efficienza del sistema produttivo, della formazione e aggiornamento del personale coinvolto, aumentando la qualità e la competitività aziendale
    • L’attività di formazione potrà includere gli aggiornamenti normativi, sia in ambito ISO che in ambito VDA che sono previsti nel corso del 2017

    Per chi fosse interessato all’argomento e volesse avere informazioni dettagliate sull' edizione 2018 puoi chiamarci allo 0429/781280, compilare il form CONTATTI o mandare una mail a ..

    Pubblicato in Ricerca

    Progetto 2016: “CLEAN PRODUCTION”  Coordinatore: UNILAB Laboratori Industriali s.r.l.
    Partner: Walvoil S.p.A., SIAP S.p.a., TMB S.p.A., Modine S.r.l., ZF Sachs, Orthofix S.r.l.
    Obiettivo primario: Sviluppare strategie avanzate per l'applicazione di metodologie "CLEAN" in azienda
    Beneficiari: tutti i partecipanti e loro clienti diretti
    Possibili strumenti di sostegno finanziario: D.L. Credito di Imposta, Reti di imprese
    Sviluppo del progetto e coinvolgimento dei partner: autunno 2015
    Svolgimento progetto: Febbraio 2016-Gennaio 2017

    Abstract
    I moderni componenti meccanici e i sistemi idraulici stanno progressivamente diventando sempre più sofisticati e, per questo, sensibili alle condizioni di pulizia dell’ambiente; per tale motivo il tema della Contaminazione Industriale è oggi considerato un argomento fondamentale nella gestione di un processo industriale.
    I progettisti di componenti complessi introducono nei disegni le specifiche di pulizia, principalmente attraverso l’utilizzo di un codice internazionale ISO, (o metodi equivalenti) basate sui requisiti funzionali che il componente deve assolvere. Per soddisfare tale requisito di pulizia, l’area produttiva è costretta ad investire in impianti e ad applicare procedure di pulizia (utilizzando lavatrici, sistemi di filtrazione e pulizia, test di laboratorio) che dovrebbero tuttavia essere sviluppate sulla base di rigorose norme tecniche o, perlomeno, su linee guida internazionali riconosciute.
    Ciascun componente considerato – sia esso una parte solida o un fluido idraulico - , è potenzialmente un “portatore di sporco” in produzione; compito dell’ingegneria di produzione è di attivare tutte le azioni possibili per eliminare, o almeno ridurre l’impatto di tale contaminante, ma gli investimenti per le apparecchiature, la formazione del personale, le attrezzature da laboratorio rappresentano il principale ostacolo all’implementa-zione di questi sistemi.
    Tralasciando gli aspetti economici legati agli investimenti necessari per affrontare il tema a livello industriale, il progetto ha l’obiettivo di risolvere le due principali criticità relative al tema della Contaminazione:

    •     lo sviluppo, a livello industriale di una Cultura della Contaminazione attraverso l’erogazione di momenti formativi ed informativi e workshop per condividere gli aspetti tecnici e i diversi approcci industriali;
    •    l’elaborazione di adeguate procedure tecniche, applicabili in produzione, capaci di assicurare adeguati livelli di controllo della Contaminazione in ciascuna fase produttiva.

    Il presente progetto rappresenta pertanto un prerequisito per le aziende che intendono effettuare investimenti relativi al tema della Contaminazione Industriale.

    Il progetto CLEAN PRODUCTION è strutturato in due obiettivi generali:

    1) Informazione, divulgazione, formazione.

    Questo obiettivo è focalizzato a formare i partecipanti a comprendere le richieste dei clienti, a valutarne l’applicabilità al proprio prodotto e a poter, conseguentemente, valutare i costi legati a tale applicazione; è indirizzato sia alle figure dell’ufficio tecnico, dove tali specifiche vengono inserite nei progetti che alle figure tecniche dedicate alla valutazione della contaminazione e all’implementazione di azioni di pulizia.

    2) Consulenza e servizio.

    Questo obiettivo è finalizzato a condividere con i partecipanti lo sviluppo di metodologie di pulizia e/o di strutture laboratoristiche per la valutazione delle condizioni di pulizia. Per i partecipanti che non ravvisassero la necessità di dotarsi internamente di reparti di analisi (laboratorio per la Cleanliness), il progetto si propone di mettere a punto e fornire specifici test di contaminazione appositamente sviluppati secondo le esigenze del partner, per tutta la durata del progetto. E' seguita nel 2017 la seconda edizione del progetto con lo scopo di estendere lo studio a ulteriori settori industriali, allargando la base dei dati a nuovi ambiti produttivi e già abbiamo raccolto le adesioni delle aziende per l'edizione 2018.

     

    Per ulteriori informazioni vi preghiamo di contattare il numero 0429/781280 oppure scrivere all'indirizzo ..

    Pubblicato in Ricerca

    I corsi possono essere organizzati in forma di workshop, direttamente all'interno delle strutture del laboratorio, o nella forma di esercitazione tecnico-pratica.

    Con questa seconda modalità l'azienda partecipante può richiedere una personalizzazione dell'attività pratica, secondo le poprie specifiche di prodotto (disegni, materiali, componenti, prove da condurre).

    L'attività formativa è pertanto completata dalla conoscenza dell'uso di apparecchiature e può concludersi con la redazione di una procedura di prova o istruzione operativa, direttamente utilizzabile dal partecipante durante il proprio quotidiano lavoro in azienda.

    VISUALIZZA CALENDARIO CORSI >>

    VISUALIZZA PIANO FORMATIVO ANNUALE >>

    Pubblicato in Formazione

    I moduli formativi ideati da Unilab Laboratori Industriali affrontano tematiche, sia generali che specifiche, riguardanti gli aspetti di Metrologia Industriale, dal Disegno Tecnico al Controllo del Prodotto e del Processo, e di Normativa Nazionale ed Internazionale.

    Obiettivi

    L'obiettivo è di avviare in azienda un processo di riqualificazione delle competenze tecniche in ambito di:
    - Progettazione;
    - lettura ed interpretazione di un disegno tecnico;
    - ingegnerizzazione di un componente meccanico;
    - sviluppo e messa a punto di parametri di processo critici per il soddisfacimento di specifiche geometriche e dimensionali;
    - controllo qualità;
    I corsi hanno la finalità di consentire un colloquio tecnico coerente tra gli uffici tecnici e la produzione, tra la progettazione ed il collaudo.

    Attività

    Unilab  Laboratori Industriali organizza sia corsi  di formazione a calendario con programmazione annuale, sia corsi personalizzati, giornate tecniche e workshop condotti in sede o presso l'azienda cliente.

    Metodologia

    I corsi a carattere teorico, prevedono momenti di verifica finale, tramite questionario scritto, e richiedono la valutazione della qualità del corso e dei docenti. Al termine del corso viene rilasciato un attestato di frequenza. I corsi a carattere tecnico prevedono esercitazioni pratiche in laboratorio utilizzando appositi strumenti di misura e relativi software.

     VISUALIZZA CALENDARIO CORSI >>

     VISUALIZZA PIANO FORMATIVO ANNUALE >>

    Pubblicato in Formazione

    Unilab

    Sede legale, Laboratorio Metrologico e Prove Materiali
    Unilab Laboratori Industriali S.r.l.
    Via Umbria, 22
    35043 Monselice (PD) - Mappa
    Tel. 0429.781280
    Fax 0429.784527
    Contatti

    Iscrizione alla Newsletter

    captcha 

    Unilab© 2018 Unilab - Registro imprese: 2010 - REA PD 396611 | N. Camera di Commercio di PD: 03314040274 | N. Codice Fiscale e Partita IVA 03314040274 
    Capitale sociale Euro 40.000 i.v. | PEC .

    Contattateci per offerte cumulative o pacchetti di più corsi, 
    via mail a formazione@unigroup.it
    o telefonicamente allo 0429/78.12.80